BMW 5-series - revisione auto

Photo BMW 5-series

La prima generazione della famosa quinta serie della preoccupazione bavarese (indice di fabbrica E12) debuttò nel settembre 1972. La disposizione classica di classe media di Berlina con la fodera di radiatore narici distintiva ha differito un gran margine di sicurezza e affidabilità. Le auto furono equipaggiate con motori M10 a quattro cilindri con cilindrata di 2,0 litri e 115 CV. con un carburatore e 130 CV con un sistema di iniezione di carburante meccanico kugelfischer, il punto forte era che utilizzava una pompa del carburante ad alta pressione (pompa del carburante), come in un motore diesel. Questi erano i modelli 520 e 520i.

Un anno dopo, il modello 525 fu aggiunto con un motore a sei cilindri da 2,5 litri (MLO) da 145 CV. con una forma leggermente più convessa del cappuccio. Dal giugno 1974, il modello economico 518 con un motore M10 con una cilindrata di 1,8 litri e una potenza di 90 CV è andato. (fu sequenzialmente modernizzato nel 1975 e nel 1980). Nel luglio 1976, il 5 ° modello fu aggiornato per la prima volta: più di 40 parti nel design e nel design cambiarono, comprese le narici brandeggiate più alte, il cappuccio acquisì un caratteristico punching, come se fosse stato tirato sulle narici, sul tetto - un portello che poteva sollevare nella parte posteriore. Luci posteriori più grandi e un nuovo volante.

Photo BMW 5-series

Oltre a un moderno filtro dell'aria rotondo con un elemento sostituibile e la ventilazione del serbatoio del gas, il collo del quale è stato trasferito all'ala destra. Il modello più potente 528 con un motore a carburatore sei cilindri da 2,7 litri MLO con 170 CV. Dotato di freni a disco ventilati. Aumento della potenza del motore: "520th" - fino a 115 hp, "525th" - fino a 150 hp, e un anno più tardi, un nuovo propulsore a carburatore a 6 cilindri M20 con una capacità di 122 litri è stato installato sul modello 520 .s.

con una cinghia dentata dell'albero a camme, il modello 528 ha ricevuto il sistema di iniezione L-Jetronic, che ha permesso di aumentare la potenza a 177 CV, inoltre, ha cambiato la posizione dello specchietto retrovisore (è stato trasferito al triangolo anteriore della finestra della portiera del conducente). Nel 1978, un indicatore di usura per le pastiglie dei freni anteriori e un nuovo interruttore a pedale apparve su tutti i modelli. Nel luglio 1981, la quinta serie fu profondamente modernizzata (nuovo indice).

Photo BMW 5-series

La struttura del corpo fu notevolmente cambiata - divenne più dinamico, l'assetto diventò meno cromato, i fanali rotondi interni furono ridotti, e le luci posteriori, anzi, aumentarono. Pertanto, questo modello è chiamato transitorio sia in Russia che in Germania. I paraurti utilizzavano un design diverso (in seguito, sui modelli M5 ad alta velocità, i disegni del tipo integrale apparivano con spoiler sviluppati e verniciati nel colore della carrozzeria).

La massa totale, a seconda del modello e delle attrezzature aggiuntive, è diminuita di 60-90 kg. L'interno della cabina è stato rielaborato ancora più a fondo - per la prima volta il famoso pannello degli strumenti applicato al guidatore è apparso con un layout stretto di tutti i controlli, che sembra quasi moderno e dopo due decenni. I sedili di forma anatomica acquisivano una rigidità tedesca e un eccellente sostegno laterale. Per migliorare il serbatoio del carburante passivo di sicurezza posizionato davanti all'asse posteriore.

Photo BMW 5-series

Manovrabilità notevolmente migliorata, utilizzando un design simile alla serie 7 (E23) di un assale anteriore a doppia cerniera con supporti ammortizzatori anteriori inclinati con una piccola spalla positiva in funzione. Una nuova generazione di cuscinetti a due ruote anteriori ha ridotto la manutenzione. L'affidabilità dei freni è aumentata a causa del diametro maggiore e del design flottante delle pinze. Nel modello 528i ad alta velocità (215 km / h) sono stati installati un regolatore di forza di frenatura aggiuntivo e un sistema per il monitoraggio del livello di tutti i fluidi tecnici, nonché il famoso sistema per determinare la durata della manutenzione.

I motori sono stati dotati di sistemi di accensione e di iniezione del carburante migliorati, che tutti i motori a 6 cilindri (M20 / 30) hanno iniziato a equipaggiare, e il 2.0 litri M20 ha iniziato a sviluppare 125 CV. Nel marzo del 1983, un motore M20 a 6 cilindri con una cilindrata di 2,7 litri e 129 CV fu installato sul modello 525e per il mercato nordamericano (era caratterizzato da paraurti più sviluppati). con il sistema di iniezione Motronic e un anno dopo era equipaggiato con un convertitore catalitico.

Photo BMW 5-series

Poi, nel 1984, seguì un'altra ondata di aggiornamenti del motore: ad esempio, il motore M10 da 1.8 litri fu dotato di iniezione LE-Jetronic, grazie al quale la potenza del modello 518i aumentò fino a 105 CV; Un nuovo motore da 3,5 litri MLO 218 CV, che nella versione con convertitore catalitico ha sviluppato solo 185 CV. (a causa del rapporto di compressione ridotto) e nel modello forzato per il modello sportivo M5 - fino a 286 CV a 6500 1 / min e 340 Nm a 4500 giri al minuto, che a quel tempo era uno dei risultati più alti per i motori di autovetture ordinarie. La velocità massima raggiunta 245 km / h.

Già nel settembre del 1983, il modello low-cost 524td fece il suo debutto (9,0 l / 100 km) con un turbodiesel MLO con una capacità di 115 CV, che due anni dopo aggiunse un diesel atmosferico da 86 cavalli meno costoso ma più affidabile sulla 524o. La quinta serie BMW di questa generazione è una delle più importate auto importate sul mercato nazionale grazie alla loro durata, affidabilità del motore, cabina confortevole (dopo il 1981), buone qualità dinamiche e conoscenza del design dalla maggior parte delle piccole officine di riparazioni automobilistiche in tutto il paese.

Photo BMW 5-series

Il fissaggio delle alette anteriori e di altri elementi della parte anteriore del corpo ai bulloni facilita notevolmente la riparazione. Un fattore importante è il mercato sviluppato dei pezzi di ricambio, perché il prezzo di molti di loro potrebbe abbastanza recentemente confrontarsi con il costo di pezzi di ricambio simili per i modelli domestici. Nel gennaio 1988, l'E28 fu sostituito dalla 3a generazione della 5 Serie E34, che aveva un design completamente nuovo, ma mantenne le caratteristiche tradizionali delle berline a cinque posti BMW a quattro porte con trazione posteriore. Le auto della nuova generazione sono diventate una pietra miliare nella storia dell'azienda di Monaco.

Il case non è nemmeno in apparenza (passo 2760 mm, lunghezza 4720, larghezza 1750, altezza 1410 mm, binario anteriore 1465, posteriore - 1485 mm). Qualità costruttiva eccellente, finitura, comfort di marcia grazie all'ottima messa a punto del telaio, sistemi di ventilazione e riscaldamento esemplari, prestazioni impeccabili della cabina, elevate prestazioni dinamiche, rettilineo stabile, freni efficaci, elevato livello di sicurezza attiva e passiva - tutto parla dell'elevato livello di designer che metti la BMW nel numero dei leader mondiali.

Photo BMW 5-series

Le berline della quinta serie (corpo E34) in termini di qualità costruttiva e comfort possono essere messe alla pari con la lussuosa BMW Serie 7, in modo simile sopra i prodotti dell'eterno rivale di Stoccarda - la preoccupazione Mercedes-Benz.

Gli interni spaziosi sono più orientati alla praticità del guidatore: un pannello nero dal design pesante, luminoso al buio con luci arancioni, è orientato nella sua direzione, cinque elementi del sedile del guidatore, un ampio spazio nei sedili anteriori e un'ergonomia eccellente dei comandi: tutte le leve necessarie per il guidatore e le leve sono dove ci si aspetta, e il volante, sia in forma che, se possibile, regolando l'angolo di inclinazione stesso lo richiede. La visibilità eccellente è limitata solo alla parte posteriore - quando parcheggi devi stare attento. Sospensioni moderatamente morbide e silenziose non causano disagio ai passeggeri con qualsiasi qualità della strada.

Photo BMW 5-series

La silenziosità durante la guida è una caratteristica esclusiva delle auto BMW. Silenzioso, anche con uso intensivo, trim (tranne che i sedili in pelle scricchiolano leggermente), il motore sembra attutito, anche ad alte velocità. Il vano bagagli con un volume di 460 litri, nel cui coperchio è sistemato in modo ordinato un set completo di attrezzi, - per molti di quegli anni, un tale pacchetto standard completo è stato una sorpresa. Ma tutte le altre aggiunte (tranne, ovviamente, la società ABS Bosch e airbag per il conducente), la società offre solo opzioni.

Per quanto riguarda la controllabilità, questa vettura a trazione posteriore (a causa della complessa sospensione posteriore multi-link) si comporta quasi come una trazione anteriore (cioè si muove dolcemente verso un raggio di sterzata più ampio) e solo quando guida in modo brusco a velocità molto elevata, un guidatore eccessivamente attivo può disturbare l'asse posteriore . La versione 525iX a trazione integrale (da settembre 1991) è ancora più attiva: è stabile e non solo può essere slittata, ma anche scivolata bruscamente su ruote asciutte (grazie al sistema antislittamento), e soprattutto non consente all'auto di sedersi in una pozzanghera su una strada di campagna .

Photo BMW 5-series

Ecco un pericoloso serbatoio del carburante da 80 litri (dietro l'asse posteriore). Il servosterzo sviluppa la massima potenza durante le manovre e, con l'aumentare della velocità, riduce la sua azione per migliorare la precisione del feedback.

La "quinta" serie è stata la più rappresentativa in termini di selezione del motore nel programma di produzione dell'azienda, che ha creato per esso una vasta gamma di sei cilindri in linea di alta qualità: 2.0 l, 129 cv, 195/65 HR15 (modello 520i) - francamente opzione piuttosto debole, ma economica (se non si svita il motore); 2,5 litri, 170 CV (525i); 3,0 litri, 188 CV, pneumatici 205/65 VR15 (530i) e 3,4 litri, 211 CV, pneumatici 205/65 VR15 (535i). Sono aggregati con trasmissioni manuali automatiche a 4 e 5 marce. Nel marzo 1988 apparvero berline 524 t economiche (9,3 l / 100 km in città) con 115 turbodiesel con cilindrata di 3,5 litri (315 CV).

Photo BMW 5-series

) e il serbatoio del carburante aumentato a 90 litri apparso nel gennaio 1989 e immediatamente guadagnato popolarità nei circoli di dilettanti "per cavalcare con il vento". Dotato cambio manuale a cinque marce, controllo di trazione e le dimensioni dei pneumatici 235/45 ZR17 davanti e 255/40 ZR17 posteriori, è diventato il più dinamico della sua categoria (disperdere le centinaia di 6,3 secondi, una velocità massima di società a responsabilità limitata 250 chilometri all'ora). Nell'aprile del 1992, questo motore fu sostituito da un più potente 3,8 litri da 327-forte, e un mese dopo apparve la sua versione 340 M5.

Emki ha un grande appetito per il traffico urbano (fino a 18 l / 100 km), e al momento dell'acquisto si consiglia di controllare attentamente le condizioni e l'usura delle sospensioni rigide regolabili complesse e dei motori forzati. Di serie, tutte le vetture dotate di acceleratori di frenata. Nel novembre del 1991, le berline 518i a basso costo con un motore di 115 cavalli di potenza elevata (sebbene non molto dinamica) apparvero nei concessionari di automobili, destinati principalmente al mercato dell'Europa orientale.

Photo BMW 5-series

E a partire da gennaio 1992, le vendite delle eleganti station wagon Touring 520i e 525i, che, tuttavia, non si discostarono in una discreta abitabilità, ma mantennero tutta la migliore qualità di guida delle berline, così come le versioni con trazione integrale BMW 525ix Touring, entrarono in pieno svolgimento. Il vano bagagli con cinque ciclisti era di 460 litri e con due - 1450 litri, che non era un indicatore alto (leggermente più che nel VAZ-2104). Per la vera fuoristrada questa macchina non è adatta, ma è abbastanza adatta come un veicolo di montagna e invernale.

Dall'ottobre 1992, 530i berline e carri (218 CV) e 286 cavalli (540i) (anziché 535i) equipaggiati con motori V8 a bassa rumorosità e high tech, così come la M5 Touring, sono stati messi in vendita. Nel gennaio del 1993, il turbodiesel da 115 litri, potente da 115 litri (524 tonnellate) fu sostituito da un diesel turbo da 2,5 litri da 143 litri con iniezione diretta (525 tonnellate), che viene aggregato con cambi automatici e meccanici. Nel novembre del 1995, la produzione di tutte le versioni della BMW Serie 5 (E34) fu ridotta, in sostituzione del modello della nuova generazione E39.

Photo BMW 5-series

Il debutto della quarta generazione di vetture EZ9 della serie 5 di BMW avvenne nel settembre 1995 al Motor Show di Francoforte. Lo stile aggressivo e deciso 5-ki meritava molte buone recensioni su entrambi i lati dell'Oceano Atlantico. I fari, nascosti sotto le carenature strette, l'elegante retrotreno con un robusto supporto e, ovviamente, le "narici" marchiate sul vetro del radiatore parlano del carattere dell'auto. Il corpo era leggermente più grande - 55 mm di lunghezza, 23 di altezza e 49 di larghezza, che, insieme ad un aumento del passo di 70 mm, gli fornivano sbalzi più corti.

Inoltre, il corpo ha aumentato significativamente la sua rigidità, questo non solo ha aumentato la sicurezza, ma ha anche migliorato la maneggevolezza. Tuttavia, non è diventato più difficile, anche se è rimasto in acciaio. L'alluminio è ampiamente incorporato nel design delle sospensioni.

Le leve di guida, i tiranti, i telai stampati per sospensioni anteriori e posteriori, i sostegni delle sospensioni sono fatti di esso. Inoltre, I tubi esterni di ammortizzatori, pinze dei freni e, naturalmente, i cerchioni sono stati sottoposti ad alluminatura. Il peso delle sospensioni non condotte è diminuito del 36% e, di conseguenza, ha migliorato le prestazioni e il comfort. L'uso dell'alluminio consente non solo di ridurre il peso dell'auto di circa un terzo, ma anche di riutilizzare i materiali dell'auto usata. Il design delle sospensioni posteriori, con l'azione del "propulsore" delle ruote posteriori, porta alla perfezione l'eccellente comportamento della vettura su strada.

L'auto è progettata in stile tradizionale. Il posto di guida è un modello di ergonomia. Il comfort dei passeggeri nel sedile posteriore contribuisce ad un aumento del passo di 70 mm.

Dalla primavera del 1997, la Touring ha ampliato il suo programma di produzione, che è 90 mm più lungo e 100 kg più pesante della berlina. Ha una buona capacità e mantiene eccellenti qualità cavalcabili della berlina. La gamma di motori per la station wagon è simile a quella di una berlina. L'elenco delle attrezzature standard è stato integrato da due airbag laterali.

Quando si creava una versione dell'auto da carico, forse si prestava più attenzione a preservare le caratteristiche dinamiche e la personalità dell'esterno. 5-ka Touring - uno dei pochi esempi di station wagon europei, dove il tronco non sembra "appendice", ma è una parte armoniosa della vettura. La ricerca dello stile ha in qualche modo peggiorato i parametri del vano bagagli - il suo volume è di soli 410 litri contro i 600 litri di un concorrente, una Mercedes classe E. L'auto viene fornita con trasmissione sia manuale che automatica. Il BMW 540i Touring è considerato il carro di produzione più veloce del pianeta.

Alla fine del 1997 apparve una blindata classe 5 modello 540i Protection. È in grado di sopportare armi di piccolo calibro (calibro fino a 0,44) e esplosioni di granate. Tutto questo è stato reso possibile grazie all'armatura di aramide e vetro antiproiettile incorporato.

In generale, nel 1998 ne furono prodotte almeno 500 (la cifra esatta è tenuta segreta) di tali vetture al prezzo di 178400 DM. Un anno dopo, nel settembre 1998, la produzione del modello di velocità M5 è stata ripresa. Il motore V8 potenziato da 5 litri, strutturalmente simile all'unità seriale da 4,4 litri, è equipaggiato con un sistema Double-VANOS e otto valvole a farfalla individuali. Per la prima volta sul modello di produzione BMW, la potenza del motore ha raggiunto i 400 CV, e le qualità dinamiche erano persino migliori di quelle della M3 - 5.3 fino a 100 km / h.

M5 è equipaggiato con solo cambio manuale a 6 marce. Nel 1999, le vetture non cambiarono, ma sotto il cofano si verificarono grandi cambiamenti: i motori a 6 cilindri riuscirono a controllare entrambi gli alberi a camme con il sistema Double-VANOS, 8 cilindri - con il sistema VANOS per valvole di aspirazione e catalizzatori bifase dei gas di scarico, che soddisfacevano i requisiti Euro 4 del 2005. Oltre a ridurre le emissioni di scarico, è stato raggiunto un aumento della coppia e l'efficienza del carburante è aumentata.

Un altro nuovo prodotto è un motore diesel da 184 CV con camera di combustione non separata, sistema di iniezione CommonRail, turbocompressione e raffreddamento ad aria intermedio sul modello 530d. L'auto può raggiungere i 225 km / h e utilizzare meno di 6 l / 100 km in un ciclo nazionale standard. Nonostante la completa superiorità del nuovo diesel, la produzione della vecchia camera a vortice (525td) continuò per qualche tempo. All'inizio del 2000, un economico 520d è apparso con un motore diesel a iniezione diretta a 4 cilindri da 2 litri, testato per la prima volta sui "tre" 320d.

La sua potenza (136 CV) è sufficiente per accelerare anche il tour da 5 tonnellate da 1,6 tonnellate da zero a 100 km / h in 10,9 secondi. Rispetto alla benzina 520i Touring, il consumo medio di carburante del nuovo prodotto è ridotto di circa un terzo. Il più potente 525d ha sostituito il predecessore 525td con un motore diesel da 143 CV a camera di turbolenza. Il nuovo motore diesel a iniezione diretta turbo a 6 cilindri da 2,5 litri è equipaggiato con un sistema di iniezione del carburante Common Rail e sviluppa 163 CV.

Le configurazioni seriali includono numerosi sistemi di sicurezza attiva: sistema di frenatura antibloccaggio, ASC + T (controllo automatico della stabilità con controllo della trazione), DSC III (sistema dinamico di stabilizzazione del movimento) e DBC (stabilizzazione dinamica della distribuzione della forza frenante).

Su richiesta, tali "opzioni" sono possibili, come supporti pneumatici per le sospensioni posteriori, "pacchetto elettrico" completo con memoria per l'installazione del sedile del conducente, volante e specchietti retrovisori, doppi vetri laterali, sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (RDC), volante riscaldato, automatico condizionatore d'aria con controllo dell'inquinamento atmosferico esterno (AUC), ecc. Nel 2000 è apparso il posto di guida del cosiddetto tipo attivo, che in precedenza era stato offerto solo sui veicoli della settima serie. Nell'autunno del 2000, ebbe luogo la prima modernizzazione dei modelli della quinta serie.

Il "cinque" esternamente aggiornato è facilmente riconoscibile dagli indicatori di direzione rotondi gialli a blocco-pharam e da un nuovo spoiler anteriore con fendinebbia rotondi. Tuttavia, le modifiche principali sono nascoste all'interno - qui sono comparsi tre nuovi motori M54 per i modelli 520i, 525i e 530i. Tutti sono in linea, a 6 cilindri, con sistemi Double-VANOS e con valvole di aspirazione a sollevamento variabile. Il primo motore per la 520i, creato sulla base della vecchia unità da 2 litri. Un aumento della corsa del pistone da 66 a 72 mm ha permesso di aumentare il volume di lavoro dal 1991 a 2171 cm3 e la potenza massima da 150 a 170 CV.

a 6250 giri / min Il secondo motore è l'ex unità da 2,5 litri della 523i, ma in una versione modernizzata sviluppa non solo 170, ma 192 CV. (L'indice 523i è stato sostituito con il 525i corretto). Nel 2003, le tanto attese modifiche si sono verificate nella quinta serie BMW, la BMW E39 ha cambiato il nuovo modello della BMW E60 al suo posto. L'auto fu presentata in due stili del corpo: una prima berlina apparve, e l'anno seguente il modello fu completato con una versione versatile. Nei "cinque", come nella settima serie BMW, decisero di assegnare un'etichetta separata a ciascun corpo, così alla berlina fu dato il nome BMW E60, e il carro fu ribattezzato BMW E61.

Progettato da Chris Bangle e Adrian van Hooydonk. L'esterno della serie 5 ha ricevuto linee nitide, espressive e forme dinamiche. Esternamente, il nuovo modello assomiglia molto al suo predecessore: un frontale arrotondato, un cofano tagliato dai lati e stretti fari che si accostano ai lati. All'interno di ogni proiettore ci sono due elementi rotondi: uno con un faro di xenon incorporato (si girerà dopo le ruote anteriori a pagamento, contribuendo a illuminare meglio le curve), il secondo - con il solito "alogeno". Entrambi sono circondati da cerchi, che sono magnificamente illuminati nell'oscurità, così come sul precedente "cinque" post-styling.

E proprio negli angoli dei fanali sono montati cinque LED arancioni - queste sono "dimensioni" laterali. Sul paraurti posteriore riflettori striscia, riflettori. Un'altra caratteristica della nuova vettura - sembra più compatta rispetto ai precedenti "cinque", anche se in realtà è più ampia e più capiente. Il passo è aumentato di 58 mm, lunghezza complessiva - di 66 mm. L'auto è diventata molto più confortevole e spaziosa.

Una caratteristica meno delle generazioni precedenti - la mancanza di spazio per le gambe e le ginocchia per i passeggeri posteriori, è una cosa del passato. Grazie all'incremento del passo, i passeggeri posteriori saranno molto comodi sul modello E60. Il volume del bagagliaio è aumentato di 60 litri.

Inoltre, ora il "cinque" può essere dotato di uno schienale ribaltabile posteriore e di un portellone. Interno geometrico e angolare. Ampia "smussatura" sul pannello, energici movimenti verticali delle maniglie delle porte, rivestiti con impiallacciatura di legno, che scorre a vicenda "strumento" e "schermo" visiere. Il volante a tre razze è sorprendente: sembra troppo sportivo per un'auto di classe business, ma il cerchio è più sottile rispetto ai precedenti "cinque".

I dispositivi di illuminazione arancioni con cerchi "in alluminio" chiaramente definiti al buio appaiono straordinariamente freschi. Per una tassa per la testimonianza del tachimetro può essere monitorato, quasi senza distogliere lo sguardo dalla strada - per il nuovo "cinque" sviluppato un proiettore di informazioni sul parabrezza. Numeri arancioni, simboli e etichette di avvertimento sembrano librarsi nell'aria sopra il cappuccio. E non interferiscono affatto nel seguire la situazione stradale, ma sono perfettamente visibili all'autista - e solo a lui solo, perché l'immagine semplicemente scompare da una diversa angolazione.

Le poltrone di versioni costose hanno poggiatesta confortevoli, supporto laterale variabile e un cuscino con un massaggiatore incorporato. Sul tunnel tra i sedili è presente una grande maniglia a coste iDrive. La direzione di movimento del controller è solo quattro - anziché otto al "sette". Un grande tasto Menu è apparso accanto al controller - una funzione per tornare alla "finestra" precedente.

Lo schermo stesso è un segreto. È realizzato sulla cosiddetta tecnologia transflettiva: la sua base riflette la luce incidente e la utilizza per migliorare la luminosità dell'immagine. Inoltre, il grado di illuminazione e riflessione della luce incidente viene modificato dai segnali provenienti da uno speciale sensore di illuminazione. E il display fornisce il riscaldamento - in modo da non "rallentare" a basse temperature.

Il controllo del clima sul "cinque" ora monitora non solo la temperatura ma anche l'umidità nella cabina. Il più costoso dei sistemi audio è con un processore digitale LOGIC7 e undici altoparlanti. Per i passeggeri posteriori ci sono prese per cuffie e un telecomando "musicale".

I motori sono la parte più forte e brillante di tutte le auto BMW. Non a caso, per i "cinque" ce ne sono molti. Apre la linea del motore motore a benzina 163 cavalli vapore 2 litri di volume. La maggior parte dei motori è stata presa in prestito dalla E39.

Per l'anno 2003, i cinque includevano anche: 520i (2,2 - 170hp), 525i (2,5 - 192hp), 530i (3,0 - 231hp), 530d (3,0 - 218 hp) ) e nella parte superiore era 545i (4.4 - 333l.s.). Motori aggregati con una trasmissione manuale o automatica a 6 marce. Nel 2005, sono apparsi 2 nuovi motori, sia diesel 525d (2,5 l / 177l.s.) sia 535d (3,5 l / 272l.s.), quest'ultimo con turbocompressione. Il nuovo "cinque" ha un assale ideale "conducente" che pesa - cinquanta-cinquanta. Per una tale distribuzione di massa, era necessario facilitare significativamente la parte anteriore della vettura. E per raggiungere questo obiettivo, Monaco ha compiuto un passo senza precedenti.

Il corpo macchina è stato realizzato con una nuova tecnologia. La parte anteriore è in alluminio e la parte posteriore è in acciaio. I punti di giunzione di diversi metalli non erano uniti da una saldatura, ma da un metodo di rivettatura, dal momento che questi metalli "non sono amichevoli" tra loro. Anche per la riduzione del peso, le sospensioni anteriori e posteriori sono in alluminio. Parte anteriore della McPherson e "multi-link" dietro.

Il "cinque" sterzo può essere ordinato in più versioni. L'equipaggiamento di base è solo un "rastrello" a passo variabile e con un moltiplicatore idraulico, che consente di ruotare il volante ad angoli più piccoli durante il parcheggio, ma nella zona "vicino allo zero" mantiene la normale sensibilità del volante. Il passo successivo è il servosterzo Servotronic, che, a seconda della velocità, modifica la forza sul volante. E il sistema AFS (ingranaggio planetario con un motore elettrico) aggiungerà anche qui un controllo attivo del rapporto di trasmissione (oltre al passo variabile dei denti della cremagliera). Nel 2007 è stata rilasciata la BMW E60 aggiornata.

Nella versione rinnovata, una parte piuttosto significativa della vettura ha subito un cambiamento estetico. Il modello ha ricevuto un nuovo paraurti anteriore, che ha conferito all'auto un aspetto più aggressivo, piccole modifiche sono state ricevute dall'ottica del veicolo, sia anteriore che posteriore. Modificato e auto salone. L'interno dei "cinque" rinnovati ha ricevuto nuovi materiali di rivestimento, oltre a una nuova leva di comando del cambio: i motori di tutti i modelli sono stati modificati o sostituiti con nuove versioni. La famiglia di motori della BMW Serie 5 è stata ampliata con sei benzina e quattro motori diesel: 170 litri. a. per BMW 520i fino a 367 litri. a.

per la BMW 550i. Dal 2007, tutte le versioni della BMW Serie 5 sono state equipaggiate di serie con una serie di tecnologie della famiglia BMW EfficientDynamics. Innovazioni come la tecnologia di recupero dell'energia frenante, l'indicatore del cambio, il controllo attivo della serranda dell'aria e la tecnologia per collegare o scollegare i meccanismi ausiliari, a seconda delle condizioni attuali, hanno fornito un rapporto di efficienza dinamica senza pari per tutti i modelli. Nel 2008 fu lanciata la BMW 535i E60, che ricevette solo una berlina, così come la versione a trazione integrale - 535xi, anch'essa realizzata nella versione del "carro".

Nel gennaio 2008, nello stabilimento BMW della città tedesca di Dingolfing è stato celebrato un evento davvero impressionante: dal 1973, lo stabilimento ha prodotto cinque milioni di automobili della BMW Serie 5. Completamente nuovo, che è già diventato il sesto, la generazione della quinta serie è apparsa sul mercato nel 2010. Questo modello ha ricevuto un indice di fabbrica F10. La vettura è prodotta nello stabilimento BMW di Dingolfing insieme alla nuova BMW Serie 7 F01 e alla BMW Serie 5 GT.

La berlina è cresciuta un po '. Rispetto al predecessore della BMW E60, la lunghezza del nuovo cinque è aumentata di 58 mm a 4899 mm, la larghezza di 14 mm a 1860 mm e l'altezza al contrario è diminuita di 18 mm e di 1.464 mm. Il passo è 2968 mm.

Al centro della vettura è la piattaforma abbreviata della nuova berlina BMW Serie 7. I creatori della vettura, presentando la novità, hanno dato quattro epiteti laconici: elegante, sicuro, dinamico e di successo. Con la BMW serie 5 del 2010, è tornato nuovamente rigoroso, classico per la linea del marchio. Il modello è stato progettato da Adrian van Hoydonk. Le unità di potenza sono offerte sette: quattro benzina e tre turbodiesel.

La versione top della BMW 550i con un V8 biturbo da 4,4 litri ha una potenza di 407 CV e una coppia massima di 600 Nm. I rimanenti motori a benzina a sei cilindri, con disposizione in linea. Capacità dell'unità di turbocompressore di 306 CV nella versione 535i, oltre a due motori atmosferici con una potenza di 258 CV per BMW 528i e 204 CV per BMW 523i. Versioni diesel: 530d e 525d con motori a sei cilindri da 245 e 204 CV. rispettivamente.

L'unico propulsore a quattro cilindri della BMW 520d con 184 CV chiude la linea. Questo è il motore più economico, consuma 5,2 litri di carburante per ogni 100 km di corsa. Il cambio è un nuovo ZF automatico a otto rapporti, ma è disponibile anche il cambio manuale a 6 marce. Il modello può essere equipaggiato con un sistema Dynamic Driving Control opzionale, che consente al guidatore di personalizzare la sospensione in base alle sue preferenze personali.

Inoltre, la nuova berlina può essere equipaggiata con sterzo attivo integrale BMW, così come Adaptive Drive, che include un sistema di regolazione dinamica della rigidità degli ammortizzatori e un sistema di controllo dinamico della stabilità. I sistemi di assistenza alla guida della nuova BMW 5 comprendono un sistema automatico di assistenza al parcheggio, un sistema di visione a 360 gradi, un sistema di assistenza alla ricostruzione, un sistema di tracciamento della marcatura, un display di proiezione, un sistema di visione notturna BMW con riconoscimento dei pedoni e una telecamera posteriore. Nel maggio 2013, la gamma delle 5 serie BMW ha subito un restyling programmato.

Oltre all'aspetto modernizzato, la famiglia ha ricevuto alcuni cambiamenti nelle attrezzature e nei nuovi motori. La modernizzazione del modello non ha influenzato affatto le dimensioni complessive. Indipendentemente dalle prestazioni del corpo, l'auto ha mantenuto le stesse dimensioni dorestayling. Inoltre, è rimasto lo stesso e altezza libera dal suolo. Il restyling della BMW Serie 5 2014 può essere distinto dall'auto dorestaylingovoy dalla presenza di ripetitori di indicatori di direzione negli specchietti retrovisori, un altro paraurti anteriore con fendinebbia rotondi e un inserto curvo cromato, una griglia con un numero ridotto di nervature e un paraurti posteriore ritoccato.

Inoltre, l'auto ha nuove opzioni per il design delle ruote, opzioni aggiuntive per la verniciatura del corpo, ottica xenon in tutti i livelli di allestimento (l'accesso opzionale è completamente a LED) e, oltre al pacchetto M, i pacchetti Luxury Line e Modern Line sono ora disponibili. internoNel processo di ringiovanimento del viso non è cambiato. Gli interni hanno aggiornato le combinazioni di colori. Le tasche portaoggetti e i portabicchieri sono diventati più grandi e, come opzione, il display TFT da 10,25 pollici sarà in grado di eseguire la funzione del cruscotto. A seconda della modalità di funzionamento dell'elettronica, la strumentazione può variare.

Ad esempio, quando si attiva una modalità sportiva, il normale tachimetro diventa digitale e l'ingranaggio selezionato viene visualizzato all'interno del tachimetro. Il sistema iDrive ha ricevuto una nuova versione del firmware 4.2. A un costo aggiuntivo, l'acquirente del "cinque" aggiornato riceverà il joystick di controllo del sistema multimediale iDrive, la cui superficie sarà sensoriale. Con questa opzione, il guidatore sarà in grado di inserire l'indirizzo desiderato nel navigatore, scrivendo lettere sulla superficie alternativamente. Il volume del bagagliaio della berlina aggiornata è di 520 litri, la station wagon - 560 litri.

Inoltre, in quest'ultimo caso, lo spazio utile può essere aumentato a 1.670 litri grazie al divano posteriore pieghevole nel rapporto 40:20:40. Inoltre, i sedili posteriori della seconda fila possono essere regolati dall'angolo di inclinazione e la finestra della porta posteriore della station wagon si apre ora separatamente. Anche per la station wagon è diventato disponibile un sistema che consente di aprire o chiudere il portellone posteriore, semplicemente facendo passare il piede sotto il paraurti posteriore. Per quanto riguarda i motori, tutti sono ora ottimizzati per la conformità agli standard ambientali Euro-6.

La gamma di motori comprende quattro motori a benzina e sei motori diesel. La gamma ha un nuovo turbodiesel da due litri, con il quale la famiglia riceve anche una nuova modifica di base della BMW 518d. Il motore sviluppa 143 CV e nel ciclo combinato consuma da 4,5 a 4,9 litri ogni 100 chilometri e questo motore è installato sia sulla berlina che sulla station wagon. La linea di motori diesel "cinque" includerà anche un paio di "quattro" con una capacità di 184 e 218 cavalli e tre motori a sei cilindri. Per la versione 530d, è stata preparata un'unità da 258 unità, per 535d - 313-strong e per M550d - 381-strong.

L'ultimo motore consente alla berlina di comporre i primi "cento" in 4,7 secondi dopo l'inizio, la station wagon - in 4,9 secondi. Bavaresi aggiornati e miglior motore. Ora il più potente della famiglia V8 da 4,4 litri sviluppa 450 CV nella versione 550i, e sulla versione sportiva M5, il suo output utilizzando i pacchetti opzionali può essere aumentato a 575 CV La BMW afferma che l'aggiornamento ha colpito non solo questi motori: il resto dei motori è diventato più economico.

Gli acquirenti hanno anche disponibili "sei" in linea di potenza di 306 cavalli. Questo motore è installato sulla modifica con l'indice 535i. I motori a benzina più deboli erano unità a quattro cilindri delle versioni 528i e 520i. Nel primo caso, il rendimento è 245 cavalli, nel secondo - 184 potere. Le versioni di serie 520i, 528i, 535i, 518d, 520d e 525d equipaggiate con una trasmissione manuale a sei velocità. A pagamento, può essere sostituito da un "automatico" a otto bande, che è incluso nell'elenco delle apparecchiature di base 550i, 530d, 535d, M550d.

L'equipaggiamento di base ha già servosterzo Servotronic, sistema antifurto BMW Professional con comunicazioni satellitari, fari bi-xenon, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, volante multifunzione riscaldato, sedili anteriori riscaldati con trazione elettrica, climatizzatore bi-zona, sistema audio BMW Professional, computer di bordo, cruise control dinamico così come i sensori di pioggia e luce. Per quanto riguarda l'elenco di funzionalità aggiuntive, è grande.

Come opzione, "cinque" è disponibile trazione integrale, sistema Dynamic Damping Control cambia automaticamente la forza di smorzamento in funzione della qualità della superficie stradale e dello stile di guida, come pure il telaio e minimizzato polnoupravlyaemoe M-sospensione. L'opzione più interessante è un assistente di parcheggio completamente automatico. Grazie all'elettronica, l'assistente di parcheggio controlla non solo lo sterzo, ma anche i pedali del gas e del freno.

Other autos category BMW

Other languiges:

🇩🇪de🇪🇸es🇫🇷fr🇬🇧eng🇮🇹it🇵🇹pt

Select category:

🚗 AC Cars
🚗 Acura
🚗 Alfa Romeo
🚗 Asia
🚗 Aston Martin
🚗 Audi
🚗 BMW
🚗 BYD
🚗 Bentley
🚗 Brilliance
🚗 Bristol
🚗 Bugatti
🚗 Buick
🚗 Cadillac
🚗 Changan
🚗 Chery
🚗 Chevrolet
🚗 Chrysler
🚗 Citroen
🚗 Dacia
🚗 Daewoo
🚗 Daihatsu
🚗 Datsun
🚗 De Tomaso
🚗 Derways
🚗 Dodge
🚗 FAW
🚗 Ferrari
🚗 Fiat
🚗 Ford
🚗 GMC
🚗 Geely
🚗 Great Wall
🚗 Honda
🚗 Hummer
🚗 Hyundai
🚗 Infiniti
🚗 Isuzu
🚗 JMC
🚗 Jaguar
🚗 Jeep
🚗 Kia
🚗 Lamborghini
🚗 Land Rover
🚗 Lexus
🚗 Lifan
🚗 Lincoln
🚗 Lotus
🚗 Luxgen
🚗 MG
🚗 Maserati
🚗 Maybach
🚗 Mazda
🚗 Mercedes
🚗 Mercury
🚗 Mini
🚗 Mitsubishi
🚗 Mitsuoka
🚗 Nissan
🚗 Noble
🚗 Oldsmobile
🚗 Opel
🚗 Peugeot
🚗 Plymouth
🚗 Pontiac
🚗 Porsche
🚗 Renault
🚗 Rolls Royce
🚗 Rover
🚗 Saab
🚗 Saturn
🚗 Seat
🚗 Skoda
🚗 Smart
🚗 Ssang Yong
🚗 Subaru
🚗 Suzuki
🚗 Toyota
🚗 Volkswagen
🚗 Volvo
🚗 Vortex

Follow me!