Volkswagen Golf - revisione auto

Photo Volkswagen Golf

La leggendaria Volkswagen Golf fu introdotta per la prima volta nel mondo nel 1974. L'auto è stata premiata con il nome originale in onore delle calde correnti oceaniche - la Corrente del Golfo (German Golfstrom). Il golf è il modello di maggior successo del gigante automobilistico tedesco e uno dei più venduti al mondo.

Questa auto segnò l'inizio di un'intera classe di macchine, che prese il nome da lui. Un modesto assetto in plastica, un design angolare e un comfort medio ripagati dalla trazione anteriore (estremamente rara al momento), una vasta gamma di propulsori a benzina e diesel e una scelta di corpi (berlina a tre o cinque porte, berlina Jetta e cabriolet). Il golf è stato prodotto in due versioni (di base e di lusso), aveva una vasta gamma di opzioni: lunotto, "bidello", botola scorrevole nel tetto, tappo del serbatoio del carburante bloccabile e ruote con cerchi in lega. Il propulsore di base era un motore da 1,1 litri con una capacità di 50 litri. a.

Photo Volkswagen Golf

Con lui, l'auto ha accelerato a 90 km / h in 13,2 secondi. Velocità massima fino a 149 km / h. Il consumo medio di carburante di 8,6 litri per 100 km. Fin dall'inizio, ai clienti sono state offerte auto non solo con una trasmissione manuale, ma anche con un "automatico". Nell'autunno del 1975, la VW Golf GTI fu presentata ai visitatori del Salone di Francoforte.

La versione sportiva del modello, che combina il costo di un'auto compatta e la dinamica di una coupé sportiva. La versione GTI si distingueva per i serramenti neri, i sedili sportivi e il volante, i telai delle ruote allargati con rivestimento in plastica e una serie di altri dettagli. La principale forza trainante era il motore da 1,6 litri con il sistema di iniezione del carburante K-Jetronic. Il motore aveva una potenza di 110 cavalli a 6100 giri / min. Ciò ha permesso di sviluppare una velocità di 100 km / h in 9 secondi e la sua velocità massima era di 183 km / h.

Photo Volkswagen Golf

Le auto con la targhetta GTI hanno iniziato a godere di una particolare richiesta sul mercato, così già nel 1976 comparve la Golf Diesel GTI, equipaggiata con un turbodiesel da 1,5 litri con una capacità di 50 CV. Nel 1979, Volkswagen introduce la Golf-convertibile con una capote pieghevole. Il corpo è stato realizzato dal famoso atelier Karmann di Osnabrück. L'uscita della Golf I cabriolet si è estesa dal 1980 al 1993, fino all'apparizione della Golf III. Ciò era dovuto al fatto che nel periodo in cui la produzione della Golf I era già stata fermata e cambiata in Golf II, la versione cabriolet della Golf II non appariva mai.

L'uscita della Golf I fu interrotta nel 1983. Durante la produzione del primo modello in Germania, sono state prodotte circa 5.625.000 auto, di cui circa 450.000 nella versione GTI. Negli Stati Uniti e in Canada, è stato prodotto con il marchio "Volkswagen Rabbit", e in America Latina - "Volkswagen Caribe".

Photo Volkswagen Golf

La Golf di seconda generazione ha visto la luce nell'agosto del 1983. L'auto è diventata più grande. La lunghezza è aumentata di 300 mm, la larghezza di 55 mm, l'interno è diventato più spazioso e confortevole. Una forma del corpo più avanzata ha ridotto il coefficiente di resistenza dell'aria da 0,42 per il modello precedente a 0,34. Le caratteristiche principali degli esperti Volkswagen sono state preservate, ma allo stesso tempo integrate e migliorate.

Fu proposto un set di motori a benzina e diesel da 1,1 a 1,8 litri con una capacità da 50 a 90 CV, il cambio era meccanicamente a gradini e automatico. La generazione Golf II si è rivelata generosa con modifiche. Nel 1984, il modello GTI apparve con un motore a 8 valvole che produceva 112 CV. Velocità massima fino a 186 km / h e accelerazione a 100 km / h in 9,7 s. Nel 1985, la gamma amplia la leggendaria GTI 16V (139 CV). Le vendite della Golf GTI II hanno superato le vendite della prima generazione di GTI e hanno rappresentato 17.193 vetture nel 1989. Golf Syncro a trazione integrale apparso nel 1986.

Photo Volkswagen Golf

Ma l'aggiunta più sorprendente alla famiglia è stata l'apparizione nel 1989 della versione a trazione integrale del Golf II Country. Il corpo e le unità del Golf Syncro sono montati sul telaio qui, grazie al quale l'auto ha un'impressionante altezza da terra, mentre, come il Syncro, Country ha un accoppiamento viscoso nell'azionamento dell'asse posteriore, che consente alle ruote posteriori di connettersi automaticamente quando le ruote anteriori scivolano. Questa modifica è stata assemblata nello stabilimento di Steyr a Graz (Austria) .Il modello non ha trovato ampia richiesta dal prezzo elevato, solo 7000 pezzi sono stati prodotti.

Alla fine degli anni '80, VW stava sperimentando la sovralimentazione meccanica. Come risultato di ciò, appare una Volkswagen Golf G60 "carica", equipaggiata con un motore da 1,8 litri da 160 cavalli. Golf II è stato prodotto non solo in fabbriche in Germania, ma anche in Francia, Paesi Bassi, Gran Bretagna, Spagna, Austria, Svizzera, Finlandia, Giappone e Stati Uniti. La Volkswagen ha continuato a produrre la Golf II fino al 1992. 6,3 milioni di copie hanno rotolato dalla catena di montaggio. Il debutto della terza generazione di Golf si è svolto nell'agosto del 1991 al Motor Show di Ginevra.

Photo Volkswagen Golf

La scelta di corpi ha incluso: tre porte e le autovetture a tre oa cinque porte di cinque porte, una station wagon di Golf Variante e una deccapottabile. Il vano bagagli della station wagon con i sedili posteriori ripiegati era di 1.425 litri. Golf III ha ricevuto un design unico e un interno molto più spazioso. Tra le dotazioni aggiuntive, è possibile evidenziare il sistema ABS, il riscaldamento elettrico dei sedili, l'aria condizionata, la regolazione elettrica dell'angolo di inclinazione degli schienali, il controllo centralizzato della chiusura, la regolazione elettrica degli specchietti esterni, il sistema di preriscaldamento del motore durante la stagione fredda e molto altro.

La gamma di motori comprende sette benzina (60 cv 1.4 l., Fino al potente VR6 12V con una capacità di 2.9 l. / 190 cv) e tre motori diesel (due atmosferici 64 e 75 cv e uno turbocharged 90 hp). Tutti i motori a benzina erano dotati di convertitori. Il motore più "modesto" aveva un volume di 1,4 litri, e il più potente - 2,8 litri (con una macchina del genere, ha sviluppato una velocità di 225 km / h, e il "cento" guadagnato da un posto in 7,6 secondi).

Photo Volkswagen Golf

Le versioni più potenti hanno ricevuto una trasmissione automatica a quattro stadi con azionamento elettrico idraulico, dotata di due programmi - per stili di guida economici e sportivi, nonché freni a disco su tutte le ruote (anteriori - ventilati). Tutte le auto sono state completate con servosterzo e freni. Nel 1995, un VW Golf unico appare con un motore VR6 da 2,8 litri sotto il cofano. Il concetto del VR6 era di prendere un V6 ordinario e cambiare l'angolo tra i due cilindri di 15 gradi in modo che tutti i pistoni si adattassero sotto una testata. Il VR6 da 2,8 litri ha erogato 172 cavalli di potenza.

Gli sviluppatori hanno prestato particolare attenzione alla sicurezza: i volumi sono apparsi facilmente schiacciati al momento dell'impatto, telaio rinforzato, amplificatori integrati nelle porte. Sulla Golf III c'erano anche airbag per guidatore e passeggero anteriore, deformabili con piantone dello sterzo da 170 mm, cruscotto rivestito in gommapiuma e schienali posteriori in acciaio. Inoltre, i creatori della Golf III hanno garantito ai propri clienti una garanzia di 12 anni contro la corrosione della ruggine. Golf III venduto per un valore di 4,8 mil. copie e la sua produzione cessarono nel 1997.

Photo Volkswagen Golf

"Fourth" Golf, la cui produzione è iniziata nel 1997, è diventata un'auto più confortevole e costosa con una ricca lista di opzioni. Senza coordinare il cambiamento, i progettisti sono riusciti a dare alla vettura un aspetto moderno. Prima di tutto, i dispositivi di luce insoliti attirano l'attenzione. Sotto il berretto di vetro comune ci sono due grandi fari anabbaglianti e abbaglianti, nonché due piccole luci rotonde dell'indicatore di direzione e del fendinebbia.

La parte posteriore della vettura è notevolmente cambiata, un elemento caratteristico del quale è ora il pilastro del tetto posteriore curvo, che passa nell'ala. Sono stati utilizzati nuovi materiali fonoassorbenti e nuovi supporti motore e sistemi di scarico. Ci sono quattro livelli di equipaggiamento per la Golf IV: Trendline, Comfortline, Highline e GTI. Avendo mantenuto le proporzioni generali, Golf IV è diventato più. La sua lunghezza è aumentata a 4149 mm (+131 mm), la larghezza - fino a 1735 mm (+30 mm) e la base - fino a 2511 mm (+39 mm).

Photo Volkswagen Golf

L'elenco di equipaggiamenti di serie è impressionante: ABS, airbag frontali per guidatore e passeggero, due airbag laterali nella parte posteriore dei sedili anteriori, freni a disco su tutte le ruote (anteriori ventilati), servosterzo con rapporto di trasmissione variabile e potenza sul volante, sedile regolabile in altezza driver, filtro antipolvere aria nel sistema di ventilazione, poggiatesta posteriori, paraurti in tinta carrozzeria, griglia e specchietti retrovisori esterni. Su richiesta, il cliente può installare un sistema di navigazione con un display LCD sulla console centrale. Ci sono cose che non sono state precedentemente installate su auto di questa classe.

Ad esempio, il sensore pioggia monitora l'intensità dei tergicristalli. La gamma di motori comprende sei benzina e tre motori diesel con una capacità da 68 a 180 CV. La quinta generazione di Golf è stata presentata al Salone di Francoforte nel settembre 2003. L'auto è costruita sulla nuovissima piattaforma, che ha anche costituito la base della generazione Audi A3 II e VW Touran. Insieme a lei, l'auto ha ricevuto anche una sospensione posteriore multi-link, e in aggiunta - un nuovo corpo, la cui rigidità è aumentata dell'80%.

Photo Volkswagen Golf

La Golf V è 57 mm (4204 mm) più lunga, 24 mm (1759 mm) più larga e 39 mm (1483 mm) più alta. Il primo ad aumentare lo spazio percepirà i passeggeri posteriori: lo spazio per le gambe è aumentato di 65 mm e il soffitto è aumentato di 24 mm. Il volume del trunk è cresciuto fino a 347 l. La sagoma del modello è definita da cinque elementi principali: una linea di cintura che corre sotto i finestrini laterali e che sale in alto, un chiaro grafico di finestre laterali che formano un unico intere pannelli laterali in rilievo nella zona delle porte posteriori e dei pilastri, la caratteristica forma del montante posteriore, angolata e una linea del tetto rapida .

Davanti assolutamente nuovo con aerodinamica migliorata. Doppi proiettori tondi con indicatori di direzione trasversali, come il Phaeton, caratteristicamente "conici" al centro del frontale. Sopra i fari si alza la superficie curva in rilievo delle ali.

Photo Volkswagen Golf

Come una continuazione del cofano insieme alla griglia, formano una forma a forma di V. L'interno della vettura è tedesco, funzionale e molto ergonomico: tutti i livelli funzionali sono chiaramente separati, tutti i pulsanti e gli interruttori sono installati. Ogni dettaglio rispetto al modello precedente è stato perfezionato e migliorato. Ad esempio, la consolle centrale con gli strumenti collocati su di essa: qui i comandi del sistema audio / di navigazione e del sistema di ventilazione / climatizzatore si trovano più in alto, quindi sono meglio visibili e più facili da controllare. Il design dei sedili anteriori è completamente aggiornato, offrono il massimo comfort.

La Golf V è la prima vettura del segmento in cui è disponibile un sedile con supporto lombare regolabile elettricamente, che funziona in quattro modalità (integrata nel sedile) o con un riscaldatore d'azione indipendente. Oltre al sedile posteriore installato in serie, il cui schienale è ripiegato in parti nella proporzione di 60:40, il sedile del passeggero anteriore con schienale ribaltabile viene offerto come equipaggiamento supplementare, estendendo così la zona di carico ed è possibile trasportare oggetti di notevole lunghezza. Per Golf V ci sono diverse opzioni per motori e cambi.

La linea Diesel è rappresentata da due unità: 2,0 l / 140 CV e 1,9 / 105 CV La scelta dei motori a benzina è molto più: 1.6 l / 102 cv, 1.4 l / 75 cv, 1.6 l / 115 cv L'auto può anche essere equipaggiata con unità 1.4TSI (tre versioni: 122, 140 e 170 CV), 2.0 FSI (due versioni: 150 e 200 CV). Golf V sarà offerto in 3 versioni di equipaggiamento di base: Trendline, Comfortline e Sportline, differendo in alcuni dettagli della finitura. Ognuno di questi include già 6 airbag, ABS con sistema di assistenza alla frenata ed ESP. Nell'estate del 2009, la presentazione della sesta generazione della vettura.

La lunghezza del Golf VI è 4199 mm, che è 5 mm in meno rispetto al modello precedente. D'altra parte, l'auto è diventata più larga di 20 mm, alla stessa altezza. L'intero aspetto del Golf VI parla del suo carattere sportivo. La parte anteriore del corpo attira l'attenzione sulla griglia e sull'elegante forma dei fari. Una linea pronunciata che si estende dai fari alle luci posteriori estrae visivamente il corpo e fa abbassare l'auto. All'interno, elementi di design di alta qualità sono piacevoli alla vista, tra cui applicazioni cromate, numerosi inserti decorativi nel pannello frontale e rivestimento della porta.

Anche l'illuminazione bianca del design dei dispositivi ricevuti è piacevole alla vista. L'installazione climatica è inclusa nel pacchetto standard. La nuova Golf è equipaggiata con una varietà di sistemi di sicurezza: ESP di nuova generazione, sistema antislittamento, ABS con assistenza alla frenata, MSR, sistema di stabilizzazione del rimorchio e controllo di trazione ASR. Il produttore si è preso cura della sicurezza del guidatore e di tutti i passeggeri e ha installato sette airbag e uno di questi protegge le ginocchia del guidatore.

L'auto Powertrain è rimasta la stessa. La base è un motore da 1,6 litri, che funziona a benzina e ha una capacità di 102 cavalli. C'è anche un'unità turbo da 1,39 litri con 122 o 160 cavalli. Così come i produttori si sono presi cura dei motori diesel con un'unità turbo da 2,0 litri, che sviluppa una potenza di 110 o 140 CV. Tradizionalmente, i propulsori per Volkswagen sono caratterizzati da un basso consumo di carburante e sviluppano un'eccellente potenza. Il nuovo cambio DSG a 7 marce offre un comodo cambio marcia senza interrompere il flusso di corrente. Vale la pena sottolineare la versione sportiva della Golf GTI.

Il suo motore 2.0 TSI sviluppa 155 kW (210 CV), accelerando l'auto da 0 a 100 km / h in 6,9 secondi (velocità massima di 240 km / h). Con tali indicatori, il consumo di carburante rimane accettabile - 7,3-7,4 l / 100 km. La scelta è anche DSG automatico a 6 velocità o meccanica tradizionale.

La settima generazione di Volkswagen Golf è stata ufficialmente presentata al Salone di Parigi 2012. La nuova generazione, come al solito, è diventata più spaziosa, più facile e più economica. Contrariamente alle aspettative, il capo progettista della preoccupazione, Walter da Silva, noto per il suo audace lavoro, non ha osato cambiare radicalmente il design del modello. Ma anche piccole modifiche sono state sufficienti per il Golf VII per acquisire caratteristiche moderne, per diventare più attraenti e dinamici.

Mantenendo le caratteristiche principali dello stile, in base al quale questo marchio sarà riconosciuto, il settimo Golf ha cambiato le sue dimensioni geometriche. La vettura era lunga 56 mm (4255 mm), 13 mm più larga (1799 mm) e 28 mm più bassa (1.452 mm) del suo predecessore. Il passo è stato esteso di 59 mm (fino a 2637 mm), il che ha permesso di allungare l'abitacolo di 14 mm e di ridurre lo spazio nelle gambe dei passeggeri posteriori di 15 mm. È diventato più spazioso e nelle spalle: a questo livello, l'interno si è espanso di 30 mm.

L'atterraggio del guidatore è diminuito di 2 cm, i pedali del gas e del freno sono stati smontati di 16 mm e l'angolo di sterzo è stato aumentato. Il tronco esteso è stato aggiunto in un volume di 30 litri (fino a 380 litri) e la sua altezza di carico è diminuita di 17 mm. La continuità delle generazioni nella famiglia VW Golf è un concetto non negoziabile, ma ai "sette" non troverete un unico pannello di carrozzeria comune con un'auto di sesta generazione. Questa macchina è davvero completamente nuova.

Ha una silhouette più dinamica a causa della ridotta altezza del corpo e del tetto leggermente allungato. Ha più spigoli vivi, ei fari con sezioni LED ora spuntano da sotto i bordi disossati del cofano. Il tetto abbassato ha dato all'auto non solo un'occhiata dinamica, ma anche migliori caratteristiche aerodinamiche. Nonostante l'aumento della larghezza del corpo, il coefficiente di resistenza si è ridotto. Grazie all'utilizzo dell'ultima piattaforma modulare MQB, i progettisti Volkswagen sono riusciti a ridurre il peso del veicolo di 100 kg.

Il corpo è alleggerito di 23 kg, i motori e i nuovi sedili diventano più leggeri, 3 kg vinti a causa del cablaggio modificato, altri 26 kg di peso hanno lasciato cadere le sospensioni. Gli ingegneri tedeschi hanno combattuto per ogni grammo, rendendosi conto che ridurre il peso dell'auto avrebbe ridotto il consumo di carburante. Il presidente della Volkswagen AG Martin Winterkorn ha incaricato i suoi subordinati di migliorare radicalmente l'efficienza del carburante del modello. Come risultato del lavoro svolto, l'auto consuma il 23% in meno di carburante, e Volkswagen Golf 1,9 TDI BlueMotion è diventato l'apoteosi della lotta per l'efficienza del carburante.

Questo motore diesel turbocompresso produce 110 CV. e una coppia di 250 N * m con una trasmissione manuale a cinque rapporti consuma solo 3,2 litri di carburante ogni 100 chilometri. Questo risultato è stato ottenuto con l'aiuto del sistema "start-stop", l'installazione di pneumatici con resistenza al rotolamento ridotta e il sistema di recupero dell'energia frenante. L'altezza della sospensione BlueMotion è stata ridotta di 15 mm e ulteriori elementi aerodinamici sono stati installati sul corpo per migliorare il raffreddamento del motore e ridurre la resistenza. Oltre a questo propulsore, la gamma di motori diesel è rappresentata da motori da 90, 150 e 180 cavalli di potenza.

La famiglia di benzina TSI comprende: 1,2 litri (105 CV), 1,4 litri (122 CV) e 1,4 litri (140 CV). Una versione più potente del modello con il prefisso GTI ha un'unità a turbocompressore a benzina con un volume di 2,0 litri e una capacità di 220 cavalli. Trasmissione tra cui scegliere: cambio manuale a 6 marce o DSG "automatico" a 7 velocità. Per quanto riguarda le sospensioni, la parte anteriore della Volkswagen Golf McPherson di settima generazione, e due tipi di sospensioni posteriori: per modifiche con motori più deboli di 125 cavalli, viene fornito un raggio semi-dipendente (è più piccolo, più leggero ed economico) e per tutte le altre versioni ha una leva multipla.

Un sacco di nuovi sistemi elettronici sono comparsi in macchina. L'equipaggiamento includerà un cruise control adattivo con una funzione di frenata automatica, un sistema di revisione video circolare, un sistema di tracciamento della marcatura, oltre a un "riconoscimento" di segnali stradali e un rilevatore di fatica del conducente. Il classico "freno a mano" lascerà il posto all'elettronica e lo sterzo riceverà cinque modalità operative (Eco, Sport, Normale, Individuale e Comfort). L'elenco delle opzioni include anche una sospensione adattiva. Non è ancora chiaro se la sospensione adattativa apparirà in Russia.

Other autos category Volkswagen

Other languiges:

🇪🇸es🇩🇪de🇮🇹it🇬🇧eng🇫🇷fr🇵🇹pt

Select category:

🚗 AC Cars
🚗 Acura
🚗 Alfa Romeo
🚗 Asia
🚗 Aston Martin
🚗 Audi
🚗 BMW
🚗 BYD
🚗 Bentley
🚗 Brilliance
🚗 Bristol
🚗 Bugatti
🚗 Buick
🚗 Cadillac
🚗 Changan
🚗 Chery
🚗 Chevrolet
🚗 Chrysler
🚗 Citroen
🚗 Dacia
🚗 Daewoo
🚗 Daihatsu
🚗 Datsun
🚗 De Tomaso
🚗 Derways
🚗 Dodge
🚗 FAW
🚗 Ferrari
🚗 Fiat
🚗 Ford
🚗 GMC
🚗 Geely
🚗 Great Wall
🚗 Honda
🚗 Hummer
🚗 Hyundai
🚗 Infiniti
🚗 Isuzu
🚗 JMC
🚗 Jaguar
🚗 Jeep
🚗 Kia
🚗 Lamborghini
🚗 Land Rover
🚗 Lexus
🚗 Lifan
🚗 Lincoln
🚗 Lotus
🚗 Luxgen
🚗 MG
🚗 Maserati
🚗 Maybach
🚗 Mazda
🚗 Mercedes
🚗 Mercury
🚗 Mini
🚗 Mitsubishi
🚗 Mitsuoka
🚗 Nissan
🚗 Noble
🚗 Oldsmobile
🚗 Opel
🚗 Peugeot
🚗 Plymouth
🚗 Pontiac
🚗 Porsche
🚗 Renault
🚗 Rolls Royce
🚗 Rover
🚗 Saab
🚗 Saturn
🚗 Seat
🚗 Skoda
🚗 Smart
🚗 Ssang Yong
🚗 Subaru
🚗 Suzuki
🚗 Toyota
🚗 Volkswagen
🚗 Volvo
🚗 Vortex

Advertising!