Plymouth Lazer - revisione auto

Photo Plymouth Lazer

La Plymouth Laser Sports Compact Coupé è stata prodotta da Chrysler Diamond Star Motors, una filiale della società nello stabilimento di Normal (Illinois). Il debutto Laser è avvenuto nel gennaio 1989 e l'auto è stata introdotta come un modello del 1990. Allo stesso tempo, è stata messa in produzione una coupé Mitsubishi Eclipse simile, e poco dopo, nello stesso anno, la loro gemella Eagle Talon. Tutti erano costruttivamente una macchina, con differenze esterne minori.

Inoltre, Laser aveva una grande somiglianza con Dodge Stealth, nonostante fosse stato costruito su una piattaforma diversa. Durante i quattro anni di produzione, il Laser subì diverse modifiche: ad esempio, nel 1992, i fari "pop-up" furono sostituiti con quelli fissi, la forma degli elementi del corpo, l'ottica posteriore, il kit aerodinamico del corpo e gli elementi decorativi cambiati. Alla base del progetto Laser, si trovava la piattaforma proprietaria Chrysler D. La carrozzeria era un liftback a 4 porte a 3 porte con dimensioni di 4389/1694/1306 mm con un passo di 2469 mm e uno scartamento di 1465/1450 mm.

Photo Plymouth Lazer

Il volume standard del vano bagagli è di 290 litri, il massimo con gli schienali dei sedili posteriori piegati in avanti - 730 litri. Il peso del cordolo laser era di 1148 kg. Altezza minima da terra - 160 mm. L'attrezzatura della cabina includeva un lettore CD, qualcosa che non era su Eclipse e Talon. La versione superiore della RS poteva essere acquistata con un pacchetto "oro" a richiesta limitata, che comprendeva cerchi e modanature in lega color oro. I motori erano posizionati trasversalmente davanti.

Sono stati offerti tre tipi di motori a benzina a 4 cilindri, tutti di Mitsubishi: un 4G37 I4 di base a 8 valvole con un volume di 1.755 litri (92 CV, 102 Nm), un DOHC 4G63 I4 da 2 litri (135 CV, 125 Nm) e la versione di RS superiore ha usato un motore di 4G63T I4 di 195 cavalli turbocharged con una coppia massima di 271 Nm. Nel 1993, la potenza del motore turbocompresso fu ridotta a 180 CV. La velocità massima del Laser con il motore di base era di 175 km / h, e il consumo di benzina AI-92 nel ciclo urbano era di 10 litri (su un'autostrada, 6 litri per 100 km). La versione RS potrebbe accelerare a 230 km / h, con un consumo di carburante di 13 litri in città e 8 litri in autostrada.

Photo Plymouth Lazer

I motori sono aggregati con trasmissioni automatiche standard a 5 marce o 4 marce. La trasmissione automatica è stata offerta come opzione, ad eccezione delle macchine con centrali elettriche sovralimentate (dal 1991), dove era di serie. Va notato che il manuale è stato anche prodotto da Mitsubishi. La guida del modello base è anteriore, ma dal 1992 i clienti hanno la possibilità di ordinare un costo aggiuntivo. Nella sospensione, le ruote anteriori e posteriori utilizzavano molle elicoidali.

Il tipo di corona sterzata con potenza. Nel 1991, Laser iniziò ad equipaggiare l'ABS, dal 1993 tutte le modifiche tranne la base avevano questo sistema di sicurezza. Inoltre, l'equipaggiamento di serie include Brake Assist. I freni anteriori sono stati installati disco ventilato, disco posteriore. La misura standard del pneumatico è 185/70 R14. Dal 1989 al 1992, Plymouth Laser è stata più volte inserita nell'elenco delle dieci migliori auto della rivista Car and Driver.

Photo Plymouth Lazer

Nonostante ciò, la produzione del modello è diminuita annualmente a causa di una domanda insignificante: se nel 1990 ne furono prodotte 42150 vetture, nel 1993 ne furono solo 14.300. Fino alla metà del 1994, 5.284 automobili lasciarono la catena di montaggio. Su questa produzione Plymouth Laser è stata completata. Inoltre, uno dei motivi per la fine del rilascio di Plymouth Laser è stata la riluttanza del produttore a creare competizione per un'altra vettura: la nuova Plymouth Neon, anche nella classe delle auto sportive.

Other autos category Plymouth

Other languiges:

🇩🇪de🇪🇸es🇫🇷fr🇬🇧eng🇮🇹it🇵🇹pt
GETWAB free dating and chat
GETWAB.COM Free Dating

Select category:

🚗 AC Cars
🚗 Acura
🚗 Alfa Romeo
🚗 Asia
🚗 Aston Martin
🚗 Audi
🚗 BMW
🚗 BYD
🚗 Bentley
🚗 Brilliance
🚗 Bristol
🚗 Bugatti
🚗 Buick
🚗 Cadillac
🚗 Changan
🚗 Chery
🚗 Chevrolet
🚗 Chrysler
🚗 Citroen
🚗 Dacia
🚗 Daewoo
🚗 Daihatsu
🚗 Datsun
🚗 De Tomaso
🚗 Derways
🚗 Dodge
🚗 FAW
🚗 Ferrari
🚗 Fiat
🚗 Ford
🚗 GMC
🚗 Geely
🚗 Great Wall
🚗 Honda
🚗 Hummer
🚗 Hyundai
🚗 Infiniti
🚗 Isuzu
🚗 JMC
🚗 Jaguar
🚗 Jeep
🚗 Kia
🚗 Lamborghini
🚗 Land Rover
🚗 Lexus
🚗 Lifan
🚗 Lincoln
🚗 Lotus
🚗 Luxgen
🚗 MG
🚗 Maserati
🚗 Maybach
🚗 Mazda
🚗 Mercedes
🚗 Mercury
🚗 Mini
🚗 Mitsubishi
🚗 Mitsuoka
🚗 Nissan
🚗 Noble
🚗 Oldsmobile
🚗 Opel
🚗 Peugeot
🚗 Plymouth
🚗 Pontiac
🚗 Porsche
🚗 Renault
🚗 Rolls Royce
🚗 Rover
🚗 Saab
🚗 Saturn
🚗 Seat
🚗 Skoda
🚗 Smart
🚗 Ssang Yong
🚗 Subaru
🚗 Suzuki
🚗 Toyota
🚗 Volkswagen
🚗 Volvo
🚗 Vortex

Advertising!