Chrysler Voyager - revisione auto

Photo Chrysler Voyager

Chrysler Voyager è un minivan americano classico con un abitacolo grande e spazioso, sospensioni morbide confortevoli, motori potenti e, cosa molto importante, un prezzo basso. Si ritiene che il primo minifurgoncino al mondo coniato dalla Renault. Tuttavia, i fan dell'industria automobilistica americana sono molto scettici su questa affermazione. Secondo loro, la prima vettura con questo tipo di carrozzeria fu costruita da Chrysler, che nel 1983 mostrò il modello Voyager, che successivamente provocò una grande richiesta. Voyager rilasciato sia nella versione standard che nella versione lunga (versione Grand).

Inoltre, il modello Chrysler Town & Country era sul mercato americano - la modifica più lussuosa di questo minivan. La Voyager può avere modifiche con una o due porte laterali e 5, 6, 7 o anche 8 posti. La configurazione offerta è la più diversa. I minivan più semplici non avevano nemmeno le finestre elettriche e l'aria condizionata.

Photo Chrysler Voyager

Ma di solito, Chrysler Voyager aveva il potere e l'aria condizionata, e nelle versioni costose c'è perfino un interno di pelle e un sistema di clima di tre zone. In primo luogo, la Chrysler Voyager era equipaggiata con un motore a benzina a 4 cilindri a benzina con 2,2 litri di capacità di 84 CV (dal 1986 - 96 CV), così come un motore da 2,6 litri con 92 CV. (dal 1986 - 101 CV). Tuttavia, gradualmente la gamma di unità di potenza si espanse e la Voyager di prima generazione ricevette motori da 2,0 litri (131 CV), 2,4 litri (147 CV), 2,5 litri (100 CV), 2,5 l con turbocompressore (150 cv), 3,0 l (142 cv), 3,3 l (150 cv), 3,8 l (162 cv o 164 cv CV).

Nel 1988, Chrysler Voyager sopravvisse all'aggiornamento. Il secondo restyling è arrivato nel 1990 e, a proposito, Allo stesso tempo, una modifica con un azionamento completo sulla base di un accoppiamento viscoso, creato dalla società austriaca Steyr, è apparsa. Abbastanza rapidamente padronanza del mercato americano di minivan, Chrysler spianano la strada per l'Europa. E mentre il resto dei produttori europei, prendendo in considerazione, stava sviluppando i loro progetti, la Voyager era così radicata nel Vecchio Mondo che, dall'agosto del 1992, i minivan per l'Europa cominciarono ad essere assemblati nello stabilimento EuroStar di Graz (Austria).

Photo Chrysler Voyager

Nel 1995, fu mostrata la Voyager di seconda generazione. Questa vettura ha fissato nuovi standard nella classe "monochem". Chrysler Voyager II era equipaggiato con motori a benzina da 2,0 litri (133 CV), 2,4 litri (150 CV), 3,3 litri V6 (158 CV) e 3,8 litri V6 ( 178 CV o 183 CV), nonché un motore diesel da 2,5 litri prodotto dalla società VM (116 CV).

L'unità è in genere in avanti, ma con un motore V6 potrebbe essere piena. Motori V6 aggregati solo con cambio automatico, benzina da 2 litri e turbo diesel - solo con una "meccanica" in cinque fasi. Le versioni da 3,3 e 3,8 litri potrebbero essere a trazione integrale. Nel 2001, il mondo vide la Voyager di terza generazione. Sebbene, in linea di massima, questa auto sia solo una versione seriamente modernizzata del secondo Voyager. Nel ruolo del motore principale, motori a benzina da 2,4 litri (147 CV o 152 CV), 3,3 litri V6 (174 CV o 182 CV), 3,8 litri V6 sono stati offerti (218 CV), così come i motori diesel da 2,5 litri (143 CV) e 2,8 litri (150 CV).

Photo Chrysler Voyager

Lo scopo del viaggiatore di macchina (come il nome Voyager traduce dall'inglese) è immediatamente chiaro: un veicolo calmo per lo spostamento di una famiglia. Forme aerodinamiche arrotondate e proporzioni ben scelte fanno il loro lavoro - visivamente, il Voyager è percepito come un tipico minivan europeo piuttosto che come un "americano". Ma una volta che sei in cabina, ti accorgi subito che in realtà è molto spazioso all'interno - basta prestare attenzione alle distanze tra i sedili. Il vano bagagli con i sedili posteriori installati è di 450 litri. Dentro, tutto sarà conveniente. Quattro posti nel minivan possono essere chiamati "privilegiati".

Il conducente e tre passeggeri hanno sedili individuali, con un bracciolo, da cui, se lo si desidera, è possibile sbarazzarsi. Il divano posteriore è progettato per tre, ma se tutti sono adulti, non saranno molto a proprio agio in un lungo viaggio. Ma con i bambini - giusto. Il concetto di "asse centrale libero" è applicato in Voyager. Infatti, anche un uomo piuttosto grande può tranquillamente passare dalla consolle centrale alla parte posteriore del divano, salvo che dovrai annebbiare un po '.

Photo Chrysler Voyager

Il vantaggio, che è impossibile non menzionare, sono le porte scorrevoli larghe: non solo sono convenienti in parcheggi stretti, ma semplificano notevolmente anche l'atterraggio sulla fila posteriore e quando si usa l'auto come un furgone. Le misure di sicurezza sono state pensate per i bambini - la porta premuta fino in fondo è fissata, e quindi può essere chiusa solo tirando la maniglia (se dall'interno, poi premendo il pulsante) della serratura. Come opzione, è anche possibile ordinare una guida elettrica, anche con un telecomando - il Chrysler Voyager, tra l'altro, è considerato un pioniere in questo settore.

L'interno con la testa dà un'origine transatlantica: i rivestimenti in pelle dei sedili sono adiacenti alle materie prime economiche della finitura. Le "radici nazionali" hanno influenzato la progettazione dei sedili rimovibili: già guardando le loro massicce basi tubolari e le serrature di fissaggio massicce, ti rendi conto che la trasformazione della cabina qui non è una cosa femminile. Tutti i sedili dei passeggeri possono essere ripiegati, ma è anche possibile uscire dall'auto, se è necessario trasportare carichi alla rinfusa.

Photo Chrysler Voyager

E qui, a proposito, Chrysler è orgogliosa del fatto che per la prima volta abbia applicato un sistema simile, e anche con i rulli, per "tirare fuori" i sedili dal salone - Easy-Out Roller Seats. Morbide buche e pozzi di sospensione "a rondelle". La ruota del "Viaggiatore" è leggera, ma allo stesso tempo non senza feedback, i freni sono buoni. Maneggevolezza per un minivan - ad alto livello.

I rotoli d'angolo alla Voyager sono minimi. L'attrezzatura più semplice comprende ABS, servosterzo, airbag frontali e laterali, alzacristalli elettrici. Il prototipo dell'anno modello Voyager 2008 viene sottoposto a una serie di test ingegneristici. Nel suo aspetto si possono rintracciare tutte le caratteristiche principali della famiglia Chrysler di minivan, rispetto alla Voyager di generazione precedente, la nuova è più angolare. I cambiamenti più significativi si verificheranno dal lato tecnico - secondo alcune fonti, la Voyager del 2008 può essere equipaggiata con un motore a otto cilindri a forma di V.

Photo Chrysler Voyager

Notiamo anche che la maggior parte dei componenti del modello sarà fornita dalla tedesca Volkswagen, con la quale Chrysler ha un accordo corrispondente. La prima ufficiale dell'anno modello Voyager 2008 è prevista per gennaio 2007. L'auto sarà presentata al Salone Internazionale dell'Auto di Detroit. Tuttavia, rispetto alla precedente generazione Voyager nuovo - più angolare. I cambiamenti più significativi si verificheranno dal lato tecnico - secondo alcune fonti, la Voyager del 2008 può essere equipaggiata con un motore a otto cilindri a forma di V.

Notiamo anche che la maggior parte dei componenti del modello sarà fornita dalla tedesca Volkswagen, con la quale Chrysler ha un accordo corrispondente. La prima ufficiale dell'anno modello Voyager 2008 è prevista per gennaio 2007. L'auto sarà presentata al Salone Internazionale dell'Auto di Detroit. Tuttavia, rispetto alla precedente generazione Voyager nuovo - più angolare. I cambiamenti più significativi si verificheranno dal lato tecnico - secondo alcune fonti, la Voyager del 2008 può essere equipaggiata con un motore a otto cilindri a forma di V.

Photo Chrysler Voyager

Notiamo anche che la maggior parte dei componenti del modello sarà fornita dalla tedesca Volkswagen, con la quale Chrysler ha un accordo corrispondente. La prima ufficiale dell'anno modello Voyager 2008 è prevista per gennaio 2007. L'auto sarà presentata al Salone Internazionale dell'Auto di Detroit. che la maggior parte dei componenti del modello sarà fornita dalla tedesca Volkswagen, con la quale Chrysler ha un accordo corrispondente.

La prima ufficiale dell'anno modello Voyager 2008 è prevista per gennaio 2007. L'auto sarà presentata al Salone Internazionale dell'Auto di Detroit. che la maggior parte dei componenti del modello sarà fornita dalla tedesca Volkswagen, con la quale Chrysler ha un accordo corrispondente.

La prima ufficiale dell'anno modello Voyager 2008 è prevista per gennaio 2007.

Other autos category Chrysler

Other languiges:

🇩🇪de🇪🇸es🇫🇷fr🇬🇧eng🇮🇹it🇵🇹pt

Select category:

🚗 AC Cars
🚗 Acura
🚗 Alfa Romeo
🚗 Asia
🚗 Aston Martin
🚗 Audi
🚗 BMW
🚗 BYD
🚗 Bentley
🚗 Brilliance
🚗 Bristol
🚗 Bugatti
🚗 Buick
🚗 Cadillac
🚗 Changan
🚗 Chery
🚗 Chevrolet
🚗 Chrysler
🚗 Citroen
🚗 Dacia
🚗 Daewoo
🚗 Daihatsu
🚗 Datsun
🚗 De Tomaso
🚗 Derways
🚗 Dodge
🚗 FAW
🚗 Ferrari
🚗 Fiat
🚗 Ford
🚗 GMC
🚗 Geely
🚗 Great Wall
🚗 Honda
🚗 Hummer
🚗 Hyundai
🚗 Infiniti
🚗 Isuzu
🚗 JMC
🚗 Jaguar
🚗 Jeep
🚗 Kia
🚗 Lamborghini
🚗 Land Rover
🚗 Lexus
🚗 Lifan
🚗 Lincoln
🚗 Lotus
🚗 Luxgen
🚗 MG
🚗 Maserati
🚗 Maybach
🚗 Mazda
🚗 Mercedes
🚗 Mercury
🚗 Mini
🚗 Mitsubishi
🚗 Mitsuoka
🚗 Nissan
🚗 Noble
🚗 Oldsmobile
🚗 Opel
🚗 Peugeot
🚗 Plymouth
🚗 Pontiac
🚗 Porsche
🚗 Renault
🚗 Rolls Royce
🚗 Rover
🚗 Saab
🚗 Saturn
🚗 Seat
🚗 Skoda
🚗 Smart
🚗 Ssang Yong
🚗 Subaru
🚗 Suzuki
🚗 Toyota
🚗 Volkswagen
🚗 Volvo
🚗 Vortex

Follow me!