Alfa Romeo 75 - revisione auto

Photo Alfa Romeo 75

Alfa Romeo 75. Nel maggio 1985, nell'anno del 75 ° anniversario di Alfa Romeo, fu rilasciato il nuovo modello di punta dell'azienda, l'Alfa 75, che sostituì la seconda generazione di Giulietta. Fu l'ultimo modello di trazione posteriore, pubblicato da Alfa Romeo. Il 75 ° progetto è stato sviluppato da un gruppo di designer sotto la guida di Ermanno Cressoni e rappresenta un compromesso tra le forme di Alfa 33 e Alfa 90. Il compito dei progettisti era quello di creare un'auto con caratteristiche sportive pronunciate, ma senza eccessiva aggressività. Si è scoperto un tipico design automobilistico italiano piuttosto originale.

All'inizio della produzione, nel settembre 1985, furono prodotte 4 versioni del 75 ° motore, con i seguenti motori: 1.6 l (110 cv), 1.8 l. (119 cv), 2.0 Twin Spark (128 l. pp.) e 2.0 turbo diesel (95 CV). Per il mercato americano, 75 Alfa è stata fornita sotto il nome di Milano. Differivano un po '. Quindi, un motore da 1,8 litri (150 CV) è stato installato su Milano, che aveva un turbocompressore e un catalizzatore (il catalizzatore era semplicemente necessario, in quanto l'auto doveva essere rigorosamente certificata per l'esportazione nel mercato americano).

Photo Alfa Romeo 75

Esteriormente, 75 e Milano quasi non differivano (c'erano altri paraurti su Milano). A causa della non redditività della produzione di Milano nel 1989, la produzione di Milano fu interrotta. Dal febbraio 1986, per il 75, inizia l'uscita del nuovo motore V6 del design Basso, 2,5 litri in volume. Dall'aprile 1987, Alfa 75 inizia ad equipaggiare la versione successiva del V6 - un volume di 3 litri e una capacità di 188 CV Allo stesso tempo, il 75 ° ha iniziato a installare 2.5 Twin Spark di potenza 145 CV con catalizzatore regolabile. Nel settembre 1987, Alfa 75 iniziò ad esportare negli Stati Uniti sotto il nome di Milano.

Soprattutto per questo, è stata sviluppata una nuova versione della macchina con il motore 1.8 America (150 CV). ) con turbocompressione e catalizzatore. Milano e le solite versioni del 75 ° sono state montate su diversi trasportatori, ma si differenziavano esternamente solo per la forma del paraurti anteriore. Dal 1987 al 1989, Milano è stata prodotta in 4 versioni di Argento, Oro, Platino, QV. Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75.

Photo Alfa Romeo 75

Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri. Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce.

Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico Milano e le solite versioni del 75 ° sono state montate su diversi trasportatori, ma si differenziavano esternamente solo per la forma del paraurti anteriore. Dal 1987 al 1989, Milano è stata prodotta in 4 versioni di Argento, Oro, Platino, QV. Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75. Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri.

Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce. Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico Milano e le solite versioni del 75 ° sono state montate su diversi trasportatori, ma si differenziavano esternamente solo per la forma del paraurti anteriore. Dal 1987 al 1989, Milano è stata prodotta in 4 versioni di Argento, Oro, Platino, QV.

Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75. Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri. Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo.

Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce. Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico ma esternamente differiva solo nella forma del paraurti anteriore. Dal 1987 al 1989, Milano è stata prodotta in 4 versioni di Argento, Oro, Platino, QV. Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75. Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri. Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta.

Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce. Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico ma esternamente differiva solo nella forma del paraurti anteriore. Dal 1987 al 1989, Milano è stata prodotta in 4 versioni di Argento, Oro, Platino, QV. Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75.

Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri. Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce.

Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico QV. Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75. Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri. Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce.

Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico QV. Milano è considerata a tutti gli effetti la migliore versione dell'Alfa 75. Ciò è confermato dal fatto che per poter accedere al mercato interno statunitense, le auto straniere dovevano sottoporsi a test piuttosto duri. Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo.

Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce. Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce.

Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scarico Alla fine del 1989, a causa della non redditività della produzione, Milano fu interrotta. Nel giugno del 1989 fu realizzato un piccolo restyling del modello che, a quanto pare, provocò un leggero cambiamento nella parte anteriore del corpo. Allo stesso tempo, è stata rilasciata una versione piuttosto rara del 75 ° -75 Lusso con il motore 3.0 i Veloce.

Dall'autunno 1989, i convertitori catalitici dei gas di scaricoIniziarono ad essere equipaggiati con le versioni 1.8 e 1.8, in conseguenza delle quali diventarono più ecocompatibili, ma allo stesso tempo persero 2 CV Poco prima di interrompere l'Alfa 75, nel 1991, la Twin Spark Limited Edition fu rilasciata con il motore 2.0i TS. La partecipazione di Alfa 75 in molte gare non è passata inosservata e il famoso Nicola Larini si è esibito nel team ufficiale Alfa Romeo.

L'Alfa 75 fu un enorme successo, come dimostra il fatto che, nonostante l'uscita nel 1988 della nuova ammiraglia dell'azienda - Alfa 164, il 75 ° continuò a essere prodotto fino a maggio 1992, quando Alfa 155 aiutò il 164 ° a sostituire completamente lo stanco per 7 anni dell'ammiraglia Alfa Romeo.

Other autos category Alfa Romeo

Other languiges:

🇩🇪de🇮🇹it🇬🇧eng🇫🇷fr🇪🇸es🇵🇹pt
GETWAB free dating and chat
GETWAB.COM Free Dating

Select category:

🚗 AC Cars
🚗 Acura
🚗 Alfa Romeo
🚗 Asia
🚗 Aston Martin
🚗 Audi
🚗 BMW
🚗 BYD
🚗 Bentley
🚗 Brilliance
🚗 Bristol
🚗 Bugatti
🚗 Buick
🚗 Cadillac
🚗 Changan
🚗 Chery
🚗 Chevrolet
🚗 Chrysler
🚗 Citroen
🚗 Dacia
🚗 Daewoo
🚗 Daihatsu
🚗 Datsun
🚗 De Tomaso
🚗 Derways
🚗 Dodge
🚗 FAW
🚗 Ferrari
🚗 Fiat
🚗 Ford
🚗 GMC
🚗 Geely
🚗 Great Wall
🚗 Honda
🚗 Hummer
🚗 Hyundai
🚗 Infiniti
🚗 Isuzu
🚗 JMC
🚗 Jaguar
🚗 Jeep
🚗 Kia
🚗 Lamborghini
🚗 Land Rover
🚗 Lexus
🚗 Lifan
🚗 Lincoln
🚗 Lotus
🚗 Luxgen
🚗 MG
🚗 Maserati
🚗 Maybach
🚗 Mazda
🚗 Mercedes
🚗 Mercury
🚗 Mini
🚗 Mitsubishi
🚗 Mitsuoka
🚗 Nissan
🚗 Noble
🚗 Oldsmobile
🚗 Opel
🚗 Peugeot
🚗 Plymouth
🚗 Pontiac
🚗 Porsche
🚗 Renault
🚗 Rolls Royce
🚗 Rover
🚗 Saab
🚗 Saturn
🚗 Seat
🚗 Skoda
🚗 Smart
🚗 Ssang Yong
🚗 Subaru
🚗 Suzuki
🚗 Toyota
🚗 Volkswagen
🚗 Volvo
🚗 Vortex

Advertising!